Chi Siamo

abio castelfranco
ABIO, Associazione per il Bambino in Ospedale, ONLUS, è stata fondata nel 1978 per promuovere l'umanizzazione dell'ospedale e sdrammatizzare l'impatto del bambino e della sua famiglia con le strutture sanitarie.

L'attività dei volontari si rivolge sia al bambino che ai suoi genitori.
Nei confronti del bambino, il volontario ABIO:
  • lo accoglie al momento del ricovero e facilita il suo inserimento in reparto;
  • lo assiste durante le visite ambulatoriali, intrattenendolo e distraendolo durante l'attesa;
  • collabora con il personale sanitario a prepararlo alle varie procedure terapeutiche cui verrà sottoposto (iniezioni, prelievi, radiografie, interventi chirurgici, ecc.)
  • rende più accoglienti i reparti con decorazioni e arredi;
  • garantisce al bambino una presenza rassicurante in assenza della mamma o di altri familiari.
Nei confronti dei genitori, il volontario ABIO:
  • contribuisce a sdrammatizzare la malattia del bambino ascoltando i loro problemi ed offrendosi come tramite in un ambiente sconosciuto;
  • fornisce informazioni sul comportamento da tenere e le norme da rispettare nell'interesse di tutti;
  • li informa su servizi, supporti e agevolazioni di cui possono usufruire;
  • assicura una presenza amica accanto al bambino, permettendo al genitore di assentarsi serenamente per provvedere ad eventuali incombenze.
Ogni anno la nostra associazione realizza:
  • 600.000 ore di servizio di volontariato presso le pediatrie degli ospedali
  • 500 ore di formazione per gli aspiranti volontari e aggiornamento di quelli in servizio
  • fornitura di giocattoli e materiale ludico/ricreativo in tutti i reparti
  • costituzione di nuovi gruppi ABIO
Tutto questo è reso possibile dalla quotidiana generosità di tante persone che, in questi 20 anni, hanno lavorato con grande impegno per umanizzare l'ospedale e renderlo un luogo accogliente per il bambino ammalato e la sua famiglia.

OBIETTIVO ABIO: Il diritto al sorriso

Il sorriso di un volontario accanto ad ogni bambino in ospedale è un diritto di tutti. Il nostro obiettivo primario è di favorire il diffondersi di gruppi ABIO in tutte le città d'Italia affinchè tutti i bambini ricoverati in ospedale possano essere aiutati dall'opera dei volontari.
Abio Castelfranco ha sede legale e operativa presso l'Ospedale S.Giacomo.

Nasce nel 1998 

L'attività dei nostri volontari si svolge nell'ambulatorio pediatrico all'ottavo piano e al nono piano nel reparto di pediatria . E' stato allestita anche una stanza giochi nel pronto soccorso al piano terra.

Abio contribuisce all'umanizzazione dell'ambiente con l'assistenza ludica per i bambini, informativa e di supporto per i genitori.

La quantità e varietà di giochi e attività per i piccoli pazienti è tale da rendere la degenza piu facile da sopportare e le giornate meno lunghe 

La nostra associazione cerca di farsi conoscere, oltre che operando in Ospedale anche in generale attraverso manifestazioni di carattere pubblico.

Questo è molto importante per la conoscenza di nuove persone interessate alla nostra attività di volontariato o comunque di chi vuole sostenerci.

I fondi da cui attingiamo per la nostra attività sono raccolti tramite la buona volontà dei soci stessi o provengono da donazioni o manifestazioni pubbliche e sono necessari, oltre che all'acquisto di tutto il materiale di consumo per l'attività in ospedale, alla gestione di tutte le attività dell associazione e soprattutto di formazione per i nuovi volontari che ci contattano .

Tutti gli anni viene organizzato un corso per la formazione di base di nuovi volontari in modo da dare una preparazione specifica e comune a tutti prima del tirocinio pratico.

Seguono corsi di aggiornamento mirato per i volontari operativi su tematiche e problematiche precise rilevate nell'attività svolta. E' consolidata dall'esperienza la convinzione che un volontario ben formato è di sicura utilità all'utenza e alle strutture, visto specialmente il delicato ambito sociale in cui ABIO si muove.

IL CONSIGLIO DIRETTIVO DI CASTELFRANCO VENETO

• Francesco Oteri, Presidente

Giorgio Tonietto, Tesoriere

Cristina Basso, Responsabile del Consiglio

• Valeria Bolzon, Segretario Generale

• Linda Foscaro, Responsabile Volontariato Attivo

Elena Vettoretto, Responsabile Attività Ludiche

Cinzia Simioni, Responsabile Formazione

Valeria Bolzon, Responsabile Comunicazioni e  Manifestazioni